Moreschi ottimizza il debito e si rilancia

moreschiMoreschi società leader nella produzione e nella commercializzazione di calzature di lusso, ha portato a termine con successo l’operazione di ottimizzazione del proprio indebitamento con il supporto del sistema bancario e finanziario, che consentirà alla stessa di dare pienamente corso al rilancio commerciale.

La società nel processo di ottimizzazione del proprio debito è stata assistita da Andrea Rodolfo Masera, dai professionisti di Kpmg Advisory, Dario Arban e Mario Sacco e di MOD – Management On Demand, Giuseppe Serafica. Il ruolo di C.R.O. (Chief Restructuring Officer) è stato affidato alla stressa MOD – Management On Demand, nella persona del suo Partner Giuseppe Serafica che è stato nominato anche Amministratore Delegato della Società.
Con tale incarico MOD finalizza un ulteriore importante impegno sulla ristrutturazione ed al rilancio di un importante marchio della moda italiana.

Per la ristrutturazione del debito le banche: Banca Popolare di Sondrio, Banca Monte dei Paschi di Siena, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banco BPM, UBI Banca, e BNL anche per Finlombardia, sono state assistite da CBA con il socio Matteo Bascelli, l’associate Elena Grigò e il team di insolvency & restructuring dello studio.

L’attestatore del piano di ristrutturazione è stato Giorgio Pellati.

Il ruolo di agente è stato affidato a  Loan Synd, light brand del gruppo Loan Agency Service.

Moreschi S.p.A. nasce a Vigevano (Pavia) nel 1946 ed è attiva nella produzione e nella commercializzazione di calzature di lusso, uomo e donna, giacche, borse e accessori in pelle. Nel 2016 la Società ha prodotto circa 150.000 calzature, per un valore delle vendite pari a €31,3m, impiegando circa 350 dipendenti, ricorrendo a modalità di vendita tradizionali (retail principalmente in Italia e wholesale nel resto del mondo) ed innovative (E-commerce e M-commerce). Nata dallo spirito imprenditoriale di Mario Moreschi che nel giro di un decennio la porta all’affermazione sul territorio italiano. Nel 1957 la guida passa al figlio GianBeppe che conduce l’azienda alla definitiva consacrazione e al successo anche sul mercato internazionale. Da allora le scarpe Moreschi hanno vestito piedi famosi e non, del cinema, della musica, dello sport. Sono state compagne di papi, capi di Stato, esponenti della nobiltà e aristocrazia mondiale, nonché inseparabili portafortuna di capitani di industria e di sceicchi, ma soprattutto le scarpe Moreschi sono state e sono interpreti di quel saper fare italiano che ha reso il Made in Italy sinonimo di eccellenza nel mondo.”

L’azienda sta lavorando a pieno regime, afferma l’amministratore delegato ing. Giuseppe Serafica, ha grandissime potenzialità, ancora oggi nonostante le flessioni che il mercato calzaturiero ha subito. Stiamo lanciando nuove linee di prodotti, in accordo anche alle nuove tendenze di mercato: linee più giovani. Per queste ragioni il sistema bancario ha apprezzato i nostri sforzi ed ha approvato la ristrutturazione del debito».

                                                                     

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...